Cipolline con Miele e Uvetta
1820
portfolio_page-template-default,single,single-portfolio_page,postid-1820,theme-bridge,bridge-core-1.0.4,cookies-not-set,woocommerce-no-js,ajax_fade,page_not_loaded,,qode_grid_1300,side_area_uncovered_from_content,qode-content-sidebar-responsive,columns-4,qode-theme-ver-18.0.9,qode-theme-bridge,qode_header_in_grid,wpb-js-composer js-comp-ver-5.7,vc_responsive
 

Cipolline con Miele e Uvetta

Category
contorni, food blogger
Questa è una variante alle classiche cipolline in agrodolce, con la caratteristica che al posto dello zucchero viene utilizzato il miele.
L’uvetta poi esalta ancora di più il contrasto tra il sapore dolce e quello forte dell’aceto!

 

Ingredienti:

• 1 kg di cipolle borretane

• 60 gr di burro

• 100 gr di Miele di Rododendro Cibi Reali

• 1/2 tazzina da caffè di Brandy

• 30 gr di uvetta

• 250 ml di aceto di vino bianco

• sale

• pepe

 

 

Procedimento:

Puliamo le cipolle e mettiamole a rosolare in un tegame con il burro.

Nel frattempo prendiamo due ciotole, in una mettiamo metà un po’ di miele con l’aceto, nell’altra il restante miele con il brandy e mescoliamo facendo amalgamare bene gli ingredienti.

Quando le cipolline hanno preso colore, aggiungiamo l’aceto mescolato al miele, aggiustiamo di sale e pepe, copriamo con il coperchio e lasciamo cuocere a fuoco medio fino a quando il liquido non si è ritirato un pochino.

A questo punto aggiungiamo l’uvetta e continuiamo la cottura fino a quando l’aceto non è evaporato.

Mettiamo ora il brandy unito al restante miele e facciamo insaporire per 4/5 minuti, mescolando ogni tanto.

 

Sono ottime da mangiare come contorno, ma sono anche un’idea per guarnire un arrosto.