CibiReali | Filari di Luna
1390
page-template,page-template-full_width,page-template-full_width-php,page,page-id-1390,ajax_fade,page_not_loaded,,qode_grid_1300,side_area_uncovered_from_content,qode-content-sidebar-responsive,columns-4,qode-product-single-tabs-on-bottom,qode-theme-ver-11.1,qode-theme-bridge,wpb-js-composer js-comp-ver-5.1.1,vc_responsive
 
Filari-di-luna

Filari di Luna

La tradizione vitivinicola delle Langhe viene testimoniata in modo eccellente dai grandi vini dell’azienda Filari di Luna, nata dalla passione enologica di Ugo Leandro Repetto

Filari di Luna nasce circa quindici anni fa, in collaborazione con alcuni amici di Langa. Seguendo la filosofia del fare le cose bene e con passione è iniziata la coltivazione delle uve tipiche del territorio, in alcuni vigneti posizionati su colline particolarmente idonee, con l’intento di valorizzare al massimo l’autenticità delle terre di Langa e la produzione dell’uva Nebbiolo. Si parte da uve selezionate nella fase della produzione in vigna. Si passa attraverso la raccolta manuale delle uve e una meticolosa cura nella fase della vinificazione in cantina. Solamente con queste condizioni si può, oggi, ottenere una produzione vinicola di rilievo.

Le etichette

Che cosa raccontano?

Le colline riprodotte sull’etichetta Filari di Luna sono ovviamente quelle delle Langhe e sono color argento, come il riflesso della luna. Un tocco di emotività è dato anche dalla panchina, con due persone sedute ad ammirare il paesaggio delle Langhe.

Riconoscimenti a  livello intenazionale:
• Barolo Riserva Luna Nera 2006 – 93 punti attribuiti da Andreas Larson “Miglior Sommelier del mondo 2007”
• Barbaresco Luna d’Argento 2010 – 90 punti attribuiti da Andreas Larson “Miglior Sommelier del mondo 2007”
• Alta Langa Bolle di Luna 2009 – 89 punti attribuiti da Andreas Larson “Miglior Sommelier del mondo 2007”

FIlari-di-luna-2